Servizio 24 ore su 24
Tel: 080 5651313 - Cell: 336 822311

  • Gestione professionale del lutto
  • onoranze funebri reperibili
  • Onoranze funebri Mitola

Ringraziamenti per il funerale

La perdita di un caro è un evento particolarmente difficile da sopportare. In molti hanno la fortuna di avere vicino amici o parenti che si dimostrano capaci di dare forza o, semplicemente, un aiuto pratico nella gestione delle formalità.

I ringraziamenti per il funerale possono avvenire in diverse modalità, che ora vedremo: l'importante è non dimenticare mai di esprimere la propria gratitudine a chi ha mostrato affetto.

ringraziamenti funerali

Bigliettino o Social Network

Il metodo classico per esprimere i propri ringraziamenti per il funerale è l'invio, tramite posta, di un bigliettino.

Si tratta di semplici cartoline bianche, di solito poco più grandi di un biglietto da visita, che hanno un angolo barrato di nero. La famiglia scrive poche parole su una facciata: di solito si limita a “La famiglia Rossi ringrazia”, magari su due righe, ma è possibile personalizzare il messaggio senza difficoltà.

Il galateo sostiene che andrebbero scritti a mano, così come l'indirizzo nella busta. Questa non dovrebbe essere sigillata. Oggi la famiglia affida quest'incombenza alla ditta che, a sua volta, contatta una tipografia di fiducia.

La stampa di 50 biglietti – questo il numero che normalmente si richiede – costa davvero poco: sta poi ai parenti decidere se consegnarli a mano oppure inviarli.

Quello che è importante è non fare passare troppo tempo dal giorno del funerale. I bigliettini dovrebbero essere inviati nei giorni immediatamente successivi e comunque non oltre le due settimane.

A chi inviare i biglietti

Innanzitutto è doveroso inviare i proprio ringraziamenti per il funerale a chi ha manifestato una partecipazione emotiva con telegrammi o lettere oppure ha inviato dei fiori. A prescindere del grado di parentela o amicizia, a questi occorrerebbe inviare i bigliettini.

Se qualcuno ha inviato le proprie condoglianze tramite altri strumenti, di norma è opportuno rispondere utilizzando gli stessi. Si parla qui di sms, social network, email: si utilizzeranno questi anche per la risposta.

Ma si possono mandare i biglietti anche a chi ha fattivamente aiutato la famiglia o ha genuinamente dimostrato interesse. Quindi, ad esempio, il parroco che ha celebrato la messa – se questi è stato chiamato a celebrare la funzione in un'altra chiesa – oppure ad un amico che si è interessato del funerale e delle pratiche burocratiche.

MITOLA ONORANZE FUNEBRI | 150/B, Via Ospedale Di Venere - Carbonara - Carbonara - 70131 Bari (BA) - Italia | P.I. 05514320729 | Tel. +39 080 5651313 | Fax. +39 080 5651313 | mitolaonoranze@live.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy